TOward 2030. La street art per lo sviluppo sostenibile a Torino

Torino ha inaugurato TOward, un grande progetto che coniuga arte e sostenibilità ambientale. Importanti street artist, provenienti da tutto il mondo, hanno portato il loro contributo creando, su alcuni edifici della città, spettacolari murales a tema. Torino ha visto così trasformare il proprio centro in un grande museo a cielo aperto. 

La scorsa domenica avevamo voglia di passeggiare, di riprenderci la nostra città. Abbiamo letto di questa mostra e abbiamo subito pensato che fosse perfetta per goderci una passeggiata a Torino cercando di buttarci alle spalle questa lunghissima fase 2. 

TOward 2030 è un progetto nato dalla collaborazione di Città di Torino, Lavazza e ASvis (Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile). Il suo obiettivo è quello di sensibilizzare la città e il pubblico sui temi dell’ambiente e dello sviluppo ecologico. Attraverso 18 grandi opere di street art si vuole portare lo sguardo su altrettanti temi sempre legati da un filo comune: lo sviluppo sostenibile. 

I murales sono enormi, occupano intere facciate di edifici torinesi. Ognuno è accompagnato da una targa e un codice QR che ne illustra il significato. La qualità dei disegni è davvero alta e, se poi si riflette sul significato che ognuno di essi porta, possiamo solo che essere orgogliosi di questo nuovo look che è stato donato alla nostra città. Preparate poi le vostre macchine fotografiche perché questi angoli dimenticati di Torino diventeranno un set perfetto per fotografie eccezionali. 

Con i bambini, trovare tutti e 18 i goals, può diventare una bellissima caccia al tesoro che vi accompagnerà per una Torino insolita, fuori dal centro storico classico, ma altrettanto viva e ricca di storia.  Trovare tutti i murales forse è un po’impegnativo, ma magari è possibile selezionare i preferiti e decidere un itinerario ridotto. Date le distanze, consiglio di noleggiare un monopattino elettrico, o una bicicletta. La caccia al tesoro così sarà ancora più entusiasmante. 

“What are you doing?” Questa è la domanda che ogni artista cerca di porre al pubblico attraverso la sua opera. Cosa stiamo facendo per il nostro pianeta? Cosa possiamo fare? In questo modo, attraversando temi che vanno dalla difesa dell’ambiente, alla lotta contro la povertà e la fame, dal diritto all’istruzione, all’impegno verso l’utilizzo di energie pulite, si cerca di entrare nelle coscienze di grandi e piccoli. 

Qui lascio il link al sito di Lavazza dove trovare l’elenco dei murales

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *